dati di borsa

PORTFOLIO COMPANIES

Profilo del Gruppo

X

Italia Independent Group, il cui obiettivo è l’affermazione del marchio Italia Independent, è a capo di un gruppo attivo sul mercato dell’occhialeria, dei prodotti lifestyle e della comunicazione, e che svolge le proprie attività principalmente nei settori della produzione e distribuzione di occhiali da sole e montature da vista.
I prodotti e i servizi del Gruppo sono principalmente: le collezioni di occhiali da sole e di montature da vista; i prodotti lifestyle; i servizi di comunicazione.
Inoltre grazie all’esperienza internazionale del management nello sviluppo prodotti e nella comunicazione, il Gruppo è coinvolto anche in iniziative imprenditoriali e commerciali nei settori della comunicazione, del design e dello stile che creino sinergie per sostenere la crescita, in Italia e all’estero, del marchio Italia Independent. A tal fine il Gruppo partecipa ad alcune iniziative imprenditoriali realizzate attraverso I-Spirit Vodka e Care Label.

Storia e Milestones

X

La società LA S.p.A., oggi Italia Independent S.p.A., è stata costituita il 1° agosto 2006. La nascita del brand Italia Independent risale al gennaio 2007, con la promozione ed il lancio di un unico prodotto dalle caratteristiche innovative e cioè un occhiale da sole realizzato a mano in Italia in fibra di carbonio, al prezzo di 1.007 Euro retail. La strategia del Gruppo è stata fin dall’origine di focalizzazione e di differenziazione, con l’obiettivo di ottenere la massima attenzione a livello mediatico sul brand Italia Independent e di veicolare la diffusione della “filosofia” del brand.
Nel giugno 2007, i fondatori del Gruppo danno vita all’agenzia Independent Ideas al fine di capitalizzare le proprie expertise nelle attività di comunicazione. Sempre nel 2007 il Gruppo acquisisce una quota di minoranza pari al 17,5 % della società We Care S.r.l., detentrice del marchio Care Label, specializzata nella produzione di denim di alta qualità, a fronte della prestazione di attività di supporto nella attività di branding, comunicazione e sviluppo prodotto.
Nel 2008 viene costituita la Società, concepita come holding a capo del Gruppo, attraverso la quale sono state razionalizzate le attività imprenditoriali di Lapo Edovard Elkann, degli altri soci fondatori e del top management del Gruppo nel campo dell’occhialeria, del design e della comunicazione. Il 2008 è anche il primo anno in cui il brand Italia Independent ha una diffusione significativa, con il lancio della prima collezione di occhiali da sole e di alcuni prodotti di abbigliamento, oltre a segnare l’inizio delle prime collaborazioni con importanti brand quali Borsalino (cappelli), Arfango (scarpe), Iveco (automobili) e Pantofola d’Oro (calzature). L’agenzia Independent Ideas stabilisce inoltre nuove relazioni professionali con partner creativi internazionali e incomincia a sottoscrivere accordi con i clienti terzi, tra cui Breil, Fox, La Stampa, Levi’s, Moschino, Meltin’Pot, Pantofola d’Oro, Film Commission Torino Piemonte. Viene altresì avviata l’attività della start-up I Spirits S.r.l., di cui il Gruppo possiede il 50% del capitale sociale, per la produzione di una vodka italiana a marchio I Spirit Vodka, sviluppata con Arrigo Cipriani e Marco Fantinel e con il supporto del Gruppo nella definizione della corporate identity e del brand.
Nel 2009 il Gruppo decide di concentrarsi sul core business dell’occhialeria concedendo in licenza la produzione dei capi di abbigliamento alla società Brama Sportswear. Nel settore dell’eyewear, il Gruppo introduce i primi modelli di montature da vista e l’inizio di una gestione integrata e diretta del modello organizzativo. La distribuzione raggiunge circa 220 clienti in Italia e viene avviata anche la distribuzione all’estero; viene inoltre aperto un temporary store a Saint Tropez. Parallelamente, alle collaborazioni con Arfango e Borsalino, che proseguono, si aggiungono quelle con Spy (azienda produttrice di maschere da sci) e Alfa Romeo.
Sempre nel 2009, il Gruppo costituisce Sound Identity S.r.l., di cui il Gruppo possiede il 30% del capitale sociale, agenzia specializzata in progetti di comunicazione basati sulla musica.
Independent Ideas continua il proprio sviluppo acquisendo nuovi clienti, tra cui Virgin Radio (per la quale crea la campagna “Rock Save Italy”) e Fiat, con cui realizza il progetto “Fiat 500 by Diesel”, grazie ai quali ottiene visibilità a livello nazionale e internazionale.
Nel 2010 la gamma di prodotti di Italia Independent viene allargata attraverso la presentazione dei primi occhiali in velluto (I-velvet). La rete di distribuzione raggiunge circa 650 clienti in Italia e prosegue l’espansione anche all’estero. Vengono inoltre avviate nuove collaborazioni con Dinh Van (società che produce gioielli da uomo), Meritalia (attiva nel campo dell’arredamento), Diesel (jeans) e Vans (azienda calzaturiera).
Il Gruppo continua a prestare grande attenzione agli aspetti legati alla comunicazione, con il restyling del sito www.italiaindependent.com e l’ulteriore espansione della struttura di Independent Ideas, che acquisisce, tra gli altri, i clienti Vogue Italia, Skitsch e La Rinascente. Sul piano commerciale, il Gruppo sottoscrive un contratto di licenza che prevede la possibilità di utilizzare il marchio storico “Fiat 500” c.d. “vintage” per lo sviluppo di specifici elettrodomestici e mobili di design.

L’evoluzione del Gruppo e la storia più recente
Nel 2011 il Gruppo estende ulteriormente l’offerta di prodotti introducendo sul mercato la famiglia di occhiali I-thin e allargando la gamma di modelli e i colori disponibili. La distribuzione raggiunge circa 1.000 clienti in Italia.
Vengono inoltre sviluppate nuove collaborazioni con Orciani (produttore di cinture), bStripe/Blossom (produttori di sci), Toy Watch (orologi) e Meritalia (collezione arredamento ispirata alla Fiat 500 storica).
Nel 2011 vengono inaugurati anche i primi negozi monomarca in franchising ad Alassio, Alessandria e Courmayeur e prendono avvio la campagna di comunicazione con i personaggi storici e la campagna “Be Independent. Everywhere” in Giappone e Scandinavia. Per maggiori informazioni si rinvia alla Sezione Prima, Capitolo 6, Paragrafo 6.1.3.4.
Prosegue ancora la crescita di Independent Ideas, il cui portafoglio clienti si allarga a Bic, Gucci, Caffè Vergnano, Unicredit e Pinko.
Il Gruppo si espande con la costituzione di Independent Value Card S.r.l., società di cui il Gruppo detiene il 50% del capitale sociale e il cui core business è il design di carte di credito con combinazioni di materiali pregiati o tecnici.
Lo sviluppo del Gruppo continua nel 2012, grazie all’introduzione della famiglia di occhiali I-cons e della famiglia I-teen, prima famiglia espressamente pensata per bambini e teenagers. La rete di distribuzione del Gruppo conta circa 1.400 clienti in Italia e si consolida la presenza anche all’estero.
Nel corso del 2012 vengono avviate nuove collaborazioni con importanti partners, tra cui Juventus (relativamente alla creazione di occhiali per la vittoria del campionato di calcio di Serie A nel 2012, replicata nella stagione 2012/2013), Eclectic (giacche da uomo), Invicta (borse), K-way (giacche sportive), Bear (costumi), Mark Mahoney (linea occhiali dedicata), Victoria’s Secret (linea occhiali dedicata), Smeg (frigoriferi), Vertu (telefoni cellulari) e Able to enjoy (carrozzine per disabili).
Prende altresì avvio il progetto “shop in shop”, ossia l’allestimento di corner Italia Independent presso ottici selezionati, con l’obiettivo di creare traffico presso gli stessi e aumentare le vendite di occhiali. Vengono inoltre inaugurati 5 nuovi negozi monomarca in franchising a Bergamo, Porto Montenegro, Bologna, Torino e Sestriere, oltre che il primo outlet presso la sede di Torino. Alla fine del 2012 termina la licenza concessa alla società Brama Sportswear per la produzione dei prodotti lifestyle ed il Gruppo avvia la produzione internamente.
Il Gruppo inizia il processo di internazionalizzazione del marchio: nel settembre del 2012 viene costituita Italia Independent USA Corp. con sede a Miami per la gestione del mercato americano e unità locali in Francia e Spagna; sono altresì conclusi alcuni contratti di distribuzione in Medio oriente, Giappone e altri paesi.
Continua lo sviluppo di Independent Ideas, che sottoscrive nel 2012 nuovi importanti contratti, ad esempio con Ferrari, Baglietto, Juventus, Jeep, Smeg, Vertu.

Il brand Italia Independent

X

Italia Independent è il brand del Gruppo che coniuga creatività e stile, fashion e design, tradizione e innovazione attraverso il quale il Gruppo sviluppa, distribuisce e vende i propri prodotti e servizi. La mission e la filosofia di Italia Independent sono in gran parte contenuti nel proprio nome. L’Italia è non solo il luogo dove opera e risiede l’azienda, ma anche il principale luogo ispiratore e motore del progetto-azienda Italia Independent, che nasce dall’esigenza di aggiornare il Made in Italy, di dare vita a un “Made in Italy 2.0”, operando in diversi settori per esportare lo stile italiano in un mondo globale.

La struttura societaria

X

Il Team

X

Lapo Edovard Elkann è Presidente e Fondatore di Italia Independent Group e di Garage Italia Customs. Nato a New York (U.S.A.) nel 1977, dopo aver studiato in Francia e Gran Bretagna ed essere stato assistente di Henry Kissinger, Lapo si è distinto come Responsabile mondiale della Brand Promotion di Fiat Group, dove ha messo in atto con successo numerosi progetti di marketing below the line ed ha partecipato al rilancio della Fiat 500. Nel 2007 ha iniziato un percorso imprenditoriale fondando il brand di lifestyle "Italia Independent", l'agenzia pubblicitaria e di creatività "Independent Ideas", e la Holding "Italia Independent Group", quotata alla Borsa Italiana nel giugno del 2013. Nel 2011 ha iniziato la collaborazione con Ferrari sul progetto Tailor Made. Nel Marzo 2015 ha fondato Garage Italia Customs, che offre soluzioni di personalizzazione per il settore automotive e dei trasporti. Nel luglio del 2013 è stato eletto nella Hall of Fame dell'Automobile, l'istituzione americana che celebra e promuove personalità di successo nel settore automotive. Siede nel Consiglio di Amministrazione di Ferrari S.p.A e fa parte del CdA di Good Films e della Pinacoteca Gianni e Marella Agnelli.

Andrea Tessitore (Vicepresidente): nato a Torino il 25 maggio 1973. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Torino, ha ottenuto un LLM alla University of Virgina School of Law e dal 2001 è membro della New York State Bar Association. Ha poi lavorato nel dipartimento M&A and Finance degli studi legali Latham e Watkins e Gianni Origoni dal 1999 al 2004. Andrea Tessitore è attualmente Vicepresidente e siede nel Consiglio di Amministrazione di diverse società, tra cui Italia Independent S.p.a, I Spirits S.r.l., Independent Ideas S.r.l., e Tecnologie per l’Energia S.r.l.

Giovanni Carlino (Amministratore Delegato): Nato a Bologna il 7 maggio 1960. Dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria Meccanica presso l’Università di Genova è stato Project Manager in IBM/STET e Digital Equipment Corporation. Dopo il Master of Science in Management al MIT di Boston, ha lavorato dal 1991 al 2003 in The Boston Consulting Group diventando partner nel 1998 e sviluppando la practice industriale. E’ stato Chief Operating Officer di Indesit Company dal 2003 al 2005. E’ stato Senior Advisor di svariate società nel settore industriale inclusa l’occhialeria ricoprendo anche ruoli di Consigliere e/o Amministratore Delegato e di Industrial partner per diversi fondi di Private Equity . Siede nei consigli di amministrazione di New Call 2015 SpA, Visiant Contact srl, Contacta SpA.

Alberto Fusignani (Amministratore – Managing Partner Communication): nato a Novara il 12 ottobre 1978. Dopo aver conseguito la laurea in Economia nel 2001 Alberto Fusignani ha iniziato la propria attività nel industria pubblicitaria presso gli uffici di Milano di Saatchi & Saatchi. Dal 2003 ha collaborato in Fiat Auto nel team di Lapo Edovard Elkann come Event Manager del gruppo Fiat. Nel 2006 è stato nominato direttore dell’area marketing below the line di Lancia. A partire dal 2006 ha preso parte alla fase di start-up di Italia Independent divenendone poi socio fondatore. Nel 2007 ha fondato Independent Ideas di cui è attualmente Chief Executive Officer.

Pietro Peligra (Amministratore – Managing Partner Business Development and Investor Relations): nato a Vittoria (RG) il 5 giugno 1978. Dopo un’intensa esperienza come brand manager di Vodafone, Pietro Peligra ha lavorato per DN Capital, un fondo di Venture Capital con uffici a Londra e a Palo Alto (California). Pietro Peligra ha lavorato poi per un anno presso Italia Independent S.p.A come CEO Apparel. Si è laureato in Ingegneria nel 2002 e ha ottenuto un MSc in Marketing presso il Cefriel – Politecnico di Milano nel 2003 ed un MBA presso la Harvard Business School nel 2008, dove era presidente dello European Club. Attualmente ricopre la carica di Amministratore e Director of Business Development di Gruppo, gestisce leattività di Investor Relations ed è membro del Consiglio di Amministrazione oltre che dell’Emittente anche di Independent Ideas, di Sound Identity S.r.l. e di Independent Value Card S.r.l

Corporate Governance

X

Italia Independent Group S.p.A. ha applicato al proprio sistema di governo societario alcune disposizioni volte a favorire la trasparenza e la tutela delle minoranze azionarie. In particolare l’Emittente ha:

- previsto statutariamente il voto di lista per l’elezione del Consiglio di Amminsitrazione prevedendo, altresì, che hanno diritto di presentare liste gli azionisti che da soli o insieme ad altri azionisti siano complessivamente titolari di Azioni rappresentanti almeno il 5% del capitale sociale avente diritto di voto nell’Assemblea Ordinaria;
- previsto statutariamente che, a partire dal momento in cui le Azioni fossero negoziate sull’AIM, si rendono applicabili per richiamo volontario ed in quanto compatibili le disposizioni relative alle società quotate di cui al Testo Unico della Finanza, limitatamente agli articoli 106, 107, 108, 109 e 111 nonché alle disposizioni regolamentari applicabili in materia di offerta pubblica di acquisto e di scambio obbligatoria;
- previsto statutariamente un obbligo di comunicazione da parte degli azionisti al superamento di una partecipazione pari almeno al 5% e di tutte le variazioni, in aumento o in diminuzione, rispetto alle seguenti soglie del 5%, 10%, 15%, 20%, 25%, 30%, 35%, 40%, 45%, 50%, 66,6%, 75%, 90% e 95%;
- nominato l’Investor Relator;
- approvato le procedure in materia di operazioni con parti correlate, di comunicazione delle informazioni privilegiate e di internal dealing.”
- approvato il Codice Etico

La società ha adottato le seguenti procedure:

Organi Societari

X

La struttura di governance di Italia Independent Group si compone dei seguenti organi:

Assemblea

Il Consiglio di Amministrazione di Italia Independent Group in carica è stato nominato dall’Assemblea del 29 aprile 2016 e rimarrà in carica sino all’approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2018.
I componenti del Consiglio di Amministrazione sono:
- Lapo Edovard Elkann - Presidente
- Andrea Tessitore - Vicepresidente
- Giovanni Carlino - Amministratore Delegato
- Alberto Fusignani - Amministratore
- Pietro Peligra - Amministratore
- Bruno Falletti - Amministratore
- Carlo Re - Amministratore
- Laura Pessone - Amministratore(*)
(*) Amministratore in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’articolo 148, comma 3, del D. Lgs. 58/98.

Il Consiglio di Amministrazione del 29 aprile 2016 ha, inter alia, nominato Andrea Tessitore amministratore delegato della Società conferendogli tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, oltre alla rappresentanza della Società, in modo che egli possa, quindi, compiere tutti gli atti che rientrano nell’oggetto sociale, salvo quelli riservati per legge o per statuto alla competenza del consiglio stesso o dell’assemblea.

Il Collegio Sindacale in carica è stato nominato dall’Assemblea del 29 aprile 2016 e rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2018. I componenti del Collegio Sindacale sono:
- Gianluca Ferrero – Presidente
- Alessandro Pedretti - Sindaco effettivo
- Elisabetta Riscossa - Sindaco effettivo
- Margherita Spaliviero - Sindaco supplente
- Maria Giovanna Volpe - Sindaco supplente

Statuto

X

Partners

X

NOMAD: Equita Sim

SPECIALIST: Equita Sim

SOCIETA’ DI REVISIONE: Deloitte & Touche S.p.A.

SDIR NIS: BIt Market Services

Documenti Societari

X

Dati Finanziari

X

Calendario Finanziario

X

Data Evento
24 Agosto 2016 Riunione del consiglio di amministrazione per l'approvazione dei dati preliminari relativi all’andamento economico e gestionale al 30 giugno 2016
9 Settembre 2016 Riunione del consiglio di amministrazione per l'approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2016
23 Marzo 2017 Riunione del consiglio di amministrazione per l'approvazione del progetto di bilancio di esercizio e del bilancio consolidato di gruppo relativi all’esercizio 2016
27 Aprile 2017 Assemblea ordinaria degli azionisti per l'approvazione del bilancio di esercizio relativo all’esercizio 2016

Comunicati Stampa

X

Documento di Ammissione

X

Termini e Condizioni
Per poter accedere alla presente sezione del sito web è necessario leggere e accettare l’informativa di seguito riportata che il lettore deve valutare attentamente prima di leggere, accedere o utilizzare in qualsiasi altra maniera le informazioni di seguito fornite. Accedendo alla presente sezione del sito internet, si accetta di essere soggetti ai termini e alle condizioni di seguito riportate, che potrebbero essere modificate o aggiornate e per tale ragione dovranno essere lette integralmente ogni volta che si accede a questo sito. Il Documento di Ammissione riportato nella presente sezione del sito web (il “Documento di Ammissione”) è un Documento di Ammissione sull’AIM Italia, mercato alternativo del capitale sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., delle azioni (le “Azioni”) di Italia Independent Group S.p.A. (la “Società”) ed è stato redatto ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia (“Regolamento Emittenti AIM”). Il Documento di Ammissione e l’operazione descritta nel medesimo non costituiscono un’offerta al pubblico di strumenti finanziari né un’ammissione di strumenti finanziari in un mercato regolamentato così come definiti dal Testo Unico della Finanza, dal Regolamento 11971 e dalle equivalenti disposizioni di legge e regolamentari applicabili all’estero. Le informazioni contenute nella presente sezione del sito web sono diffuse in applicazione degli articoli 17 e 26 del Regolamento Emittenti AIM.
La presente sezione del sito web, il Documento di Ammissione e ogni altra informazione contenuta nelle seguenti pagine è accessibile soltanto da soggetti che:
• sono residenti in Italia e che non sono domiciliati né comunque si trovano attualmente negli Stati Uniti d’America, Australia, Giappone, Canada nonché in qualsiasi altro Paese in cui la diffusione del Documento di Ammissione e/o di tali informazioni richieda l’approvazione delle competenti Autorità locali o sia in violazione di norme o regolamenti locali (“Altri Paesi”);
• non sono “U.S. Person” secondo la definizione contenuta nella Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato.
Alle “U.S. Person” nel senso sopra indicato è preclusa ogni possibilità di accesso alla presente sezione del sito web, di memorizzazione e salvataggio temporanei o duraturi del Documento di Ammissione e di ogni altra informazione contenuta nella presente sezione del sito web. Le informazioni contenute nella presente sezione del sito web non possono essere copiate o inoltrate. Per nessuna ragione e in nessuna circostanza è consentito far circolare, direttamente o tramite terzi, il Documento di Ammissione e ogni altra informazione contenuta nella presente sezione del sito web al di fuori dell’Italia, in particolare negli Stati Uniti, in Australia, in Giappone, in Canada o negli Altri Paesi, né distribuire il Documento di Ammissione a persone non residenti in Italia.
La Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, definisce quale “U.S. Person”: (1) ogni persona fisica residente negli Stati Uniti; (2) le “partnerships” e le “corporations” costituite ed organizzate secondo la legislazione vigente negli Stati Uniti; (3) ogni proprietà i cui amministratori o gestori siano una “U.S. Person”; (4) i trust il cui trustee sia una “U.S. Person”; (5) ogni agenzia, filiale o succursale di un soggetto che abbia sede negli Stati Uniti; (6) i conti di carattere non discrezionale (“non-discretionary accounts”); (7) altri conti simili (eccetto proprietà o trust), gestiti o amministrati fiduciariamente per conto o a beneficio di una “U.S. Person”; (8) le “partnerships” e le “corporations” se (i) costituite ed organizzate secondo le leggi di qualsiasi giurisdizione straniera; e (ii) costituite da una “U.S. Person” con il principale obiettivo di investire in titoli non registrati ai sensi del United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, salvo che siano costituite o organizzate e possedute da investitori accreditati (secondo la definizione contenuta nel Rule 501(a) dello United States Securities Act del 1933) che non siano persone fisiche, proprietà o trusts.
Per accedere alla presente sezione del sito web, al Documento di Ammissione e ad ogni altra informazione contenuta nelle seguenti pagine, dichiaro sotto la mia piena responsabilità di essere residente in Italia e di non essere domiciliato né di trovarmi attualmente negli Stati Uniti d’America, in Australia, Giappone, in Canada o negli Altri Paesi e di non essere una “U.S. Person” come definita nella Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato.

Copertura Analisti

X

La Società è attualmente seguita dagli analisti di Equita Sim e Banca IMI

Azionisti

X

- Lapo Edovard Elkann, titolare di 2.037.410 azioni pari al 55,77% del capitale sociale;
- Andrea Tessitore, titolare di 179.296 azioni pari al 4,91% del capitale sociale;
- Alberto Fusignani, titolare di 72.157 azioni pari al 1,98% del capitale sociale;
- Pietro Peligra, titolare di 67.276 azioni pari al 1,84% del capitale sociale;
- Mercato, titolare di 1.296.847 azioni pari al 35,50% del capitale sociale;
- Totale azioni: 3.652.986 pari al 100% del capitale sociale.

Il capitale sociale di Italia Independent Group S.p.A. sottoscritto e versato è pari ad Euro 3.652.986, suddiviso in n. 3.652.986 azioni ordinarie da nominali Euro 1,00 cadauna. Le azioni sono nominative, indivisibili e sono emesse in regime di dematerializzazione (aggiornato al 22 novembre 2016). Per informazioni sul capitale sociale deliberato e non emesso si rinvia allo Statuto sociale. Per informazioni sul Piano di Stock Options 2012-2022 si rinvia al Documento di Ammissione.

L’Emittente ha emesso solo azioni ordinarie e non esistono altri tipi di azioni che conferiscano diritti di voto o di altra natura diversi dalle azioni ordinarie.

Obblighi informativi degli Azionisti Significativi


Ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia – MAC, la Società deve comunicare senza indugio e mettere a disposizione del pubblico qualunque Cambiamento Sostanziale comunicato dagli Azionisti Significativi in materia di assetti proprietari. Per “Azionista Significativo” si intende chiunque detenga almeno il 5% del capitale sociale rappresentato da azioni ordinarie Italia Independent Group. Per “Cambiamento Sostanziale” deve intendersi il raggiungimento o il superamento della soglia del 5% del capitale sociale rappresentato da azioni che conferiscono diritto di voto, anche qualora tale diritto sia sospeso e il raggiungimento o il superamento delle soglie del 5%, 10%, 15%, 20%, 25%, 30%, 35%, 40%, 45%, 50%, 66,6%, 75%, 90% e 95% ai sensi della Disciplina sulla Trasparenza. La “Disciplina sulla Trasparenza” è rappresentata dalla normativa in tema di trasparenza e di informativa pubblicata nel Testo Unico della Finanza e nei Regolamenti Consob, così come aggiornata.
A tal fine, l’Azionista Significativo deve comunicare a Italia Independent Group il Cambiamento Sostanziale entro 5 giorni di negoziazione decorrenti dal giorno in cui è stata effettuata l’operazione che ha comportato il Cambiamento Sostanziale.
Tale comunicazione va anticipata via email a ir@iigroup.it e poi inviata tramite raccomandata a: Italia Independent Group – Investor Relations, corso XI febbraio 19, 10152 Torino.

Contatti

X

Contatti Stampa e PR

press@italiaindependent.com
T +39 02 70006237

Contatti Investor Relations

investorrelations@iigroup.it

Per altre Info

info@iigroup.it

dati di borsa

X

Codice Titolo: IIG Codice ISIN: IT0004937469 Mercato: AIM Italia


ultimo prezzo
var %
quantità totale

Fonte: Yahoo Finance
Dati ritardati di 15 minuti. Per maggiori info: http://it.finance.yahoo.com/q?s=iig&ql=1

Per una corretta visualizzazione è necessario ruotare il telefono.